Ricorso Tar

L’atto in commento è un ricorso al Tar volto all’ottenimento dell’annullamento di tutti gli atti preordinati, presupposti, consequenziali e connessi della deliberazione con la quale il comune resistente ha approvato il nuovo Piano di Governo del Territorio. In...

Ricorso al Tar per restituzione somme

La vicenda oggetto del ricorso in commento nasce quando, decorso un anno dalla presentazione di una D.I.A. volta al recupero del sottotetto esistente ai fini abitativi, un Comune notificava ordinanza di sospensione dei lavori e, successivamente, ordine di demolizione...

Ricorso Tar BS recupero sottotetto

L’atto in commento è un ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia – Brescia al fine di ottenere la pronuncia di illegittimità del permesso di costruire con il quale veniva autorizzato un intervento edificatorio volto al recupero di un sottotetti...

Diritto urbanistico – giurisdizionale 1

L’atto in commento è stato depositato dallo studio presso il Tribunale Amministrativo Regionale della Lombardia, sede di Milano, ed è finalizzato all’ottenimento di declaratoria di annullamento di un provvedimento comunale di diniego del permesso di costruire,...

Intervenire sugli effetti della rovina di edificio

Intervenire prontamente sugli effetti della rovina di edificio, solleva dalla responsabilità penale La vicenda che ha occupato l’attività difensiva dello studio in sede penale, nasce dalla citazione a giudizio, a seguito di opposizione a decreto penale di condanna,...

Sussistenza abuso edilizio

Non sussiste l’abuso edilizio se l’ente non interviene con provvedimenti inibitori La vicenda che ha occupato l’attività difensiva dello studio in sede penale, nasce dalla citazione a giudizio, a seguito di opposizione a decreto penale di condanna, nel quale veniva...

Violazione normativa edilizia di difficile interpretazione

Non costituisce illecito l’aver violato una normativa edilizia dal testo oscuro e di difficile interpretazione: l’incolpevole ignoranza sulla conformità delle opere e lo stato soggettivo di buona fede esclude l’elemento soggettivo del contestato reato La pronuncia in...

Violazione dei parametri urbanistici

La violazione dei parametri urbanistici non consente l’applicazione della sanzione pecuniaria in luogo di quella demolitoria ex art. 34 comma 2 del D.P.R. 380/2001 La vicenda in esame trae origine dalla comunicazione di chiusura di un procedimento sanzionatorio...